Camilla Miliani

Camilla Miliani

Camilla Miliani (Portoferraio, 1997) è una giovane fotografa italiana. Fin da piccola sente il bisogno di esplorare il mondo al di là del mare. La fotografia è il suo lascia passare per l’evasione.

Nel 2017 si iscrive alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel 2020 vince il premio “Canon giovani fotografi” come seconda classificata, con il progetto “Luna splendida”, che verrà esposto al festival di Cortona on the Move e al Terra di tutti, film festival di Bologna.

Camilla inizia la sua collaborazione con testate giornalistiche italiane ed estere, rispettando la fotografia, sua maestra di vita, compagna e confidente.

camillamiliani.com

Difettosa

Questo progetto indaga una malattia incomprensibile e lo fa in modo metaforico, in un’atmosfera surreale ed enigmatica. “Il mio giovane corpo nascondeva un segreto al suo interno, una rosa già appassita. I medici mi hanno studiata per anni, senza capire il motivo dei miei dolori. Le mie gambe pesano come se ai piedi avessi attaccati dei macigni. Le mani faticano a muoversi e vengono colpite da scosse di fulmini. A volte ho l’impressione di spezzarmi, come un albero che lotta contro il vento. Tre pasticche al giorno tutti i giorni e lo stomaco non vuole più assumere altro cibo. La rabbia sale insieme al pianto, ed i capelli cadono come le gocce sul viso. Tutti nella vita veniamo scossi da situazioni difficili, spesso complicate, a volte irrisolvibili. Il punto sta nel come affrontiamo tali situazioni. Il cervello, nostro centro di controllo, influenza ogni parte di noi: cellule, organi e funzioni. Un atteggiamento positivo può davvero plasmare le sorti di una malattia e cambiare tutta la mia vita?”
Precedente Successivo
Drag View